• La Banca nazionale svizzera ignora i danni causati dal clima

    La crisi climatica minaccia il diritto alla vita in molti luoghi: ondate di calore più estreme in India, siccità più frequenti nell'Africa meridionale, tempeste più forti nelle Filippine. In quanto piccolo paese con una grande piazza finanziaria, la Svizzera esercita un'influenza decisiva. Resta da decidere se investire i nostri miliardi di franchi nelle cause del riscaldamento globale o nelle sue soluzioni!

    La Banca nazionale investe riserve svizzere di divise nei settori del carbone, del petrolio, del gas e in altri settori. E' quindi in qualche modo responsabile dei danni causati dal riscaldamento globale. Così facendo, essa viola le proprie linee guida che escludono gli investimenti in società che "violano in modo massiccio i diritti umani fondamentali o che causano sistematicamente gravi danni all'ambiente".

All Posts
×